CDLAN amplia la copertura in fibra ottica in Italia

Grazie ai nuovi accordi con Open Fiber, CDLAN aumenta la capacità di rispondere alle richieste di copertura in fibra ottica ad alta velocità.

 

CDLAN, già presente sull’intero territorio nazionale con soluzioni di accesso a Internet ad alte prestazioni dedicate alle imprese, guarda ora al futuro ampliando e diversificando la propria offerta e rendendo ancora più capillare la propria presenza in Italia. 

Gli accordi già in essere con Open Fiber avevano permesso a CDLAN, in passato, di realizzare le MAN di Milano, Bologna e Torino. L’estensione di tali accordi consente ora non solo di diversificare l’offerta su territori già raggiunti da fibra ottica ad alta velocità, ma anche di estendere l’erogazione di servizi che prima erano fruibili solo in alcune città italiane.

Un obiettivo che non si limita dunque al semplice raggiungimento di nuovi edifici con accessi a Internet ad alta velocità, ma che nel concreto si traduce per i Clienti CDLAN, ad esempio, nella possibilità di diversificare l’accesso primario e quello di backup. Un dettaglio non da poco, quando si parla di resilienza e business continuity

Inoltre, per i Clienti è ancora più facile collegare ad alta velocità la propria sede a Caldera21 (il Data Center Tier IV compliant a marchio CDLAN) migrando i propri server in Caldera – noto centro nevralgico delle telecomunicazioni italiane – e continuando a lavorare come se fossero su una LAN. 

“Promuovere la diffusione della banda ultralarga come abilitatore di servizi di valore per il business. È questo l’obiettivo più ampio in cui rientra l’estensione degli accordi con Open Fiber” spiega Corrado Del Po, CEO di CDLAN, che aggiunge anche che “è proprio grazie a quei servizi che CDLAN intende distinguersi. Perché la personalizzazione che permette di differenziarsi sul mercato non è tanto l’asset infrastrutturale, quanto la capacità di semplificare la vita del Cliente

Consolidando la sua partnership con Open Fiber – che ha già raggiunto importanti obiettivi nel suo piano di copertura per il quinquennio e si appresta a cablare altre città italiane – CDLAN dimostra dunque il suo impegno nello sviluppo di una realtà sempre più connessa e ultraveloce, a supporto del cambiamento e dell’espansione di un nuovo ecosistema di servizi digitali per le imprese.